Sono stata a Salò due volte negli ultimi tempi: la prima volta l’avevo poco apprezzata, mentre l’ultima ho cambiato opinione. E’ una cittadina che si affaccia sul Lago di Garda, tranquilla, meta turistica non estremamente affollata, che offre attrazioni naturali e culturali. Dal punto di vista della natura, le foto (che metto qui sotto) parlano da sole!

DSC03781DSC03772DSC03766DSC03686DSC03752DSC03762

Per quanto riguarda la cultura, devo aprire una bella parentesi. Tutti abbiamo sentito nominare Salò poichè è stata sede della Repubblica di Mussolini, e la città, per ricordare questo momento della storia, ha dedicato una parte del Mu Sa (diminutivo di Museo di Salò), al culto di Mussolini e alla vita/storia durante il suo regime. Oltre alle diverse opere (ritratti, statue, caricature…) che rappresentano il Duce, vi è una parte dove il museo è più multimediale: sono proiettate storie verosimili di partigiani, di racconti sul mercato nero, e ci sono diversi documentari che presentano i dati numerici sulla Seconda Guerra Mondiale (vittime, costi…).

Alcuni scatti dall’esposizione su Mussolini:
DSC03668DSC03700DSC03722

Il Mu Sa custodisce anche altre mostre/esposizioni: una collezione d’arte, una mostra sulla liuteria bresciana, il Museo del Nastro Azzurro e una collezione scientifica. Quest’ultima è composta dalla strumentazione antica, conservata e in parte restaurata, dell’Osservatorio meteo-sismico Pio Bettoni di Salò.
Fino a Novembre inoltre è possibile ammirare il Museo della Follia, curato da Vittorio Sgarbi. (Se cliccate sul nome sarete rimandati al post dedicato a questa esposizione).
Vi consiglio vivamente di visitare questa cittadina, e nel caso abbiate più di una giornata, potreste anche fare un giro al Lago di Idro, dove è possibile fare il bagno e prendere il sole sulle spiagge.


13 commenti

Batman Crime Solver · ottobre 12, 2017 alle 11:16 am

Salo’, Sirmione, Garda, Riva del Garda…una passeggiata sul Monte Baldo…Localita’ fantastiche!!!! 🙂

    smileandtravelweb · ottobre 12, 2017 alle 5:18 pm

    Il Monte Baldo mi manca, non ci sono mai stata!

      Batman Crime Solver · ottobre 12, 2017 alle 6:49 pm

      Si va sopra con una funivia. Li’ c’è il Santuario della Madonna della Corona e un rifugio dove fanno la polenta con i funghi e c’è uno spazio dove fanno parapendio.

    worldphoto12 · ottobre 27, 2017 alle 11:34 pm

    RIVA DEL GARA COL SUO BASTIONE CHE SOVRASTA DALLA COLLINA TUTTO IL PAESE E SI PUO AMMIRARE TUTTA LA COSTA ED IL LAGO.
    LASTRADA DEL PONALE CHE PARTE DA RIVA DEL GARDA CHE COSTEGGIA IL LAGO (SOLO PISTA CICLABILE).
    CASCATE DEL VARONE CON ORTO BOTANICO.

Alvaro · ottobre 12, 2017 alle 5:41 pm

Complimenti per il simpatico articolo.
Mette voglia di mollare tutto e andare a fare un giretto!
Belle le foto, tecnicamente valide!
Brava!
Condivido il suggerimento di Batman Crime Solver in merito al monte Baldo: una vera oasi naturale!

Marco Angeletti · ottobre 22, 2017 alle 2:53 pm

E mah, non ci hai detto come mai e perché hai cambiato opinione su Salò (o non ho letto bene io?) 😬😬

vikibaum · ottobre 25, 2017 alle 8:22 am

il lago di idro…che bello e anche salò certo e tutto il garda!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITItalian
it_ITItalian
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti