Bologna: cosa vedere in un giorno

Avete una giornata libera e volete dedicarla a Bologna ma non sapete cosa vedere? Questo post fa per voi!

Per arrivare a Bologna è molto comodo il treno, mentre l’autostrada (da Milano) è un semi delirio super trafficata, quindi vi consiglio la prima opzione, che tra l’altro è anche la più economica! Vi consiglio a proposito di iscrivervi alla newsletter di Trenitalia e Italo, poichè spesso mandano via mail delle offerte.
La stazione è a pochi passi da Piazza Maggiore, dove per arrivarci si passa di fianco al Parco della Montagnola e sotto i bellissimi portici che caratterizzano la città. Vi consiglio una passeggiata nel Parco, dove vi sono anche delle statue bellissime; il venerdì e il sabato nella Piazza Dell’Otto Agosto e nel Parco si tiene un mercato molto bello, nella prima parte ci sono banchi di vestiti e cibo, mentre nella seconda parte, cioè nella Montagnola, si trovano oggetti etnici molto belli, che difficilmente si reperiscono in altri mercati.

Una parte del Parco.

Una delle statue ospitate nel Parco.

La vista dalle scale che portano al Parco.

Piazza Dell’Otto Agosto.

Dei portici.

Procedendo da Piazza Dell’Otto Agosto verso Piazza Maggiore, si passa davanti al monumentale Teatro, dove sulla facciata è possibile leggere “Luogo dato agli spettacoli diurni”.

Il Teatro.

La statua di Garibaldi di fronte al Teatro.

In Piazza Maggiore, è d’obbligo entrare nel Duomo di San Petronio, dove vi è un affresco di Giovanni da Modena che ha fatto molto scalpore: esso infatti raffigura Maometto all’Inferno, seviziato da demoni.

Il Duomo.

Dalla Piazza partono dei trenini (si, quelli da turisti che molti evitano come la peste, ma che io apprezzo sempre) che fanno tour diversi e che hanno prezzi diversi, che variano da 5 a 12 euro: in linea di massima i giri offerti sono tre, uno che mostra solo il centro della città, uno che prosegue anche con alcune vie meno centrali e uno che porta al Santuario di San Luca, meta molto quotata dai Bolognesi (un po’ meno apprezzata da me, ve ne avevo parlato qui).

A pranzo un buon ragù alla bolognese è d’obbligo! Io diverse volte ho mangiato al VaMoLa’ e mi sono sempre trovata molto bene, quindi ve lo consiglio.

Una cosa che secondo me è d’obbligo fare, è ammirare la città dall’alto: io per farlo ero salita su San Petronio, passando per la Piazza Galvani; un altro modo è salire sulla mitica Torre degli Asinelli, simbolo storico di Bologna. Purtroppo quest’ultima è sempre super mirata dai turisti, quindi vi consiglio la prima opzione, come ho fatto io, oppure vi suggerisco di andare appena apre la Torre, in modo di evitare la lunga coda.

             Le torri.

Le cose che vi ho elencato sopra sono i must, se vi avanza tempo vi consiglio di vedere anche la Biblioteca centrale e il Mercato delle Erbe.
A seconda della stagione in cui visitate Bologna, la città offre esperienze ed eventi diversi, che accontentano ogni gusto: in particolare, durante le serate estive potete trovare in Piazza Maggiore il Cinema sotto le stelle, completamente gratuito, e il Botanique, un festival musicale molto giovane nei Giardini di Via Filippo Re.

Allora, è d’obbligo una gita!

6 Risposte a “Bologna: cosa vedere in un giorno”

  1. Che coincidenza! Poco fa ho pubblicato anche io un articolo su Bologna😄

    1. Corro a leggerlo!!

  2. Che cosa intendi per “salire su San Petronio”? C’è una terrazza o qualcosa del genere sul tetto a cui si può accedere?

    1. Si, c’è una terrazza temporanea dove si può ammirare la città dall’alto. È temporanea perché quando finiranno i lavori di restauro verrà tolta

  3. Piccola curiosità: San Petronio non è il Duomo di Bologna, la Cattedrale della Città è San Pietro, una Chiesa che affaccia su via Indipendenza. A chi ci viene per un giorno suggerisco anche un salto a piazza Santo Stefano con la omonima Chiesa detta anche “delle 7 Chiese” perchè, sullo stesso punto nel corso dei secoli, sono state costruite ben 7 luoghi di culto e quindi la Chiesa di oggi è un mix unico. La piazza è triangolare e a due passi dalle due torri…ed è un gioiellino!
    A presto per la prossima visita! 🙂

    1. Grazie! Sicuramente farò un salto alla Chiesa in piazza Santo Stefano la prossima volte che andrò a Bologna!

Lascia un commento